ora

ORAOrganizzazione Rivoluzionaria Anarchica

ora

('ora)
nome femminile
1. unità di tempo pari a 60 minuti primi ora del giornodella notte un'ora di tragitto L'orologio segna le ore.
legata al fuso orario
determinata dal passaggio del sole sul fuso orario
quella che viene periodicamente adottata al posto di quella solare
secondo il numero di ore di servizio, utilizzo e sim. essere pagato a ore
in un'ora viaggiare a 100 chilometri all'ora
andare a letto molto tardi
2. intervallo di tempo indeterminato ore interminabili non avere un'ora di pace
in progressione rapida La situazione peggiora di ora in ora.
familiare finalmente
quella di maggior traffico
3. momento determinato È ora di partire.
gerg. quella convenuta per dare il via a qlco È giunta l'ora x.
al mattino presto
appena capitato aggiornamento dell'ultima ora
familiare attendere con ansia un momento desiderato non vedo l'ora di riabbracciarti

ora

('ora)
avverbio
1. in questo momento Dovrebbe arrivare ora. Ora basta!
per sempre a partire da questo momento
già da adesso
per il momento
in queste circostanze, al momento Ora come ora non saprei cosa rispondere.
fa Ci siamo conosciuti tre anni or sono.
2. al giorno d'oggi, al presente Ora quasi tutti hanno un computer.
3. poco tempo fa, da poco Ha chiamato ora.
un istante fa

ora


congiunzione
1. con valore avversativo invece Credi di aver ragione, ora ti dimostro che hai torto.
2. con valore introduttivo dunque, allora Ora devi sapere che al tempo tutto questo non esisteva.
3. con valore correlativo una volta ... un'altra volta ora qui, ora lì
adesso che Ora che ce l'hai, non lo perdere.

ORA.

Sust. una delle ventiquattro parti, in che è diviso il giorno, Lat. ora gr.
Bocc. n. 41. 7. Egli non erano ancora quattro ore compiute, poichè Cimone li Rodiani aveva lasciati. E nov. 69. 22. Parendogli ogni ora mille, che con lui fosse.
Petr. Son. 9. Quando 'l Pianeta, che distingue l' ore.
¶ Per tempo semplicemente. Lat. tempus.
Bocc. n. 19. 14. E, venuta la notte, all' ora, che Ambrogiuolo avvisò, che la donna dormisse. E g. 2. f. 5. L' ora della cena venuta. E nov. 21. 16. E prendendo a convenevoli ore tempo, col mutolo s' andavano a trastullare. E nov. 27. 39. La mattina adunque seguente, in su l' ora del mangiare.
Dan. Par. 10. Indi, come orologio, che ne chiami Nell' ora, che la sposa, ec.
Bocc. n. 20. 9. Con lui s' accontò, e fece, in poca d' ora, una gran dimestichezza. E nov. 18. 23. Fu ad un' ora, da tanta allegrezza soprappreso.
Dan. Inf. c. 8. E disse: chi se tu, che vieni anzi ora? E cant. 34. E come in si poca ora da sera a mane ha fatto il Sol tragitto?
Bocc. introd. n. 14. Quasi avvisando niuna persona in quella dover rimanere, e la sua ultima ora esser venuta.
Petr. cap. 7. Fin che venga, Per levarti di terra l' ultima ora.
¶ Col pronome BUONA, e MALA è spezie di precazione, e d' imprecazione. Di pregazione, in lat. obsecro, amabo.
Bocc. n. 15. 22. Va in buon' ora, e lasciaci dormir, s' e' ti piace. E nov. 84. 8. Deh Angiulieri, in buon' ora, lasciamo star costette parole, che non montan cavalle.
E d' imprecazione: come: Va in mal' ora. Lat. abi in malum crucem. Dissono anche i latini abi in malam oram. Flos. 227.
E Bocc. nov. 23. 20. Ed egli, nella sua mal' ora, credo che se n' andasse. E nov. 50. 22. Che quando tu, nella tua mal' ora, tornasti.
¶ E anche talora particella terminante il ragionare, come FINALMENTE, IN SOMMA, e simili. Lat. denique, tandem, in summa.
Bocc. n. 26. 19. Or non son' io, ec. così bella, come sia la moglie di Ricciardo Minutolo? E num. 20. Ora le parole furono assai, e 'l rammarichio della donna grande.
¶ Per aura, ma pronunziasi con l' o largo. Lat. aura.
Petr. canz. 26. 6. Ma pur, che l' ora, un poco, Fior bianchi, e gialli per le piagge muova. E Son. 144. Parmi d' udirla, udendo i rami, e l' ore.

ORA.

Avverb. di tempo. Lat. nunc, modò.
Bocc. n. 54. 6. Ora innanzi, e ora addietro, e da lato si riguardava.
Dan. Par. 2. Or dirai tu, che si dimostra tetro. E cant. 8. che 'l Sol vagheggia, or da coppa, or da ciglio.
Petr. Son. 1. Ma ben veggio or, sì come al popol tutto. E canz. 5. 9. Dunque ora è 'l tempo da ritrarre il collo.
Bocc. n. 20. 2. E con questa, e con quella, ora una volta, ora un' altra sollazzandosi.
¶ In vece di però, adunque? Lat. igitur, ideo.
Dan. Inf. c. 2. Tu m' hai con disiderio il cuor disposto Sì, al venir, con le parole tue, ch' io son tornato nel primo proposto, Or va, ch' un sol volere, è d' amendue.
¶ Talora è particella riempitiva.
Bocc. n. 24. 10. Ora io vel' ho udito dir mille volte, chi la sera non cena, tutta la notte si dimena.
Traduzioni

ORA

現在, 小时, 时间, 现在

ORA

час

ORA

ara

ORA

hodina, nyní, doba

ORA

nu, time, klokken

ORA

de nun, horo, nun

ORA

alân, fe'lân, hâlâ, inak, sâ'at, vaqt, zamân

ORA

hora, nunc, ora

ORA

dabar, valanda

ORA

ceas, oră

ORA

nu, ofördröjligen, klockan, timme

ORA

nafasi, saa, wakati

ORA

zaraz

ORA

ab

ORA

aika, nyt, tunti

ORA

sada, sat, vrijeme

ORA

一時間, 今, 時刻

ORA

시간, 지금

ORA

, tid, time

ORA

เดี๋ยวนี้, เวลา, ชั่วโมง

ORA

bây giờ, giờ

ORA

現在

ora

[ˈora]
1. sf
a. (unità di tempo, durata) → hour
durante le ore d'ufficio → during office hours
è a un'ora di cammino/d'auto dalla stazione → it's an hour's walk/drive from the station
pagare a ore → to pay by the hour
mi pagano 50.000 lire all'ora → they pay me 50,000 lire an hour
b. (parte della giornata) che ora è?, che ore sono? - sono le 4what time is it? - it's 4 (o'clock)
che ora fai? → what time do you make it?
a che ora ci vediamo? → what time o when shall we meet?
ora legalesummer time (Brit), daylight saving time (Am)
ora localelocal time
c. (momento) → time
domani a quest'ora → this time tomorrow
l'ora di pranzo → lunchtime
l'ora dei pasti → mealtimes
è ora di partire → it's time to go
era ora! → about time too!
le notizie dell'ultima ora → the latest news
ora di punta (Aut) → rush hour
l'ora Xzero hour
d. (fraseologia) non vedo l'ora di finireI'm looking forward to finishing; (excitement, frustration) → I can't wait to finish
non vedevo l'ora che arrivasse l'estate → I couldn't wait for summer (to come)
fare le ore piccole → to stay up till the early o small hours (of the morning)
di buon'ora → early
alla buon'ora! → at last!
di ora in ora → hourly, hour by hour
2. avv
a. (adesso) → now
ora non posso uscire → I can't go out (just) now
d'ora in avanti o poi → from now on
ora come ora → right now, at present
b. (poco fa) è uscito (proprio) orahe's just gone out
or ora → just now, a moment ago
10 anni or sono → 10 years ago
c. (tra poco) → in a moment, presently, in a minute
ora arrivo → I'm just coming, I'll be right there
d. (correlativo) ora... ora...now ..., now ...
ora qui ora lì → now here now there
ora piange ora ride → one minute he's crying, the next he's laughing
3. congnow
ora che → now (that)