a bi ci

A BI CI

Vedi ALFABETO. Lat. literae abecedariae.
Bocc. n. 55. 6. Egli il crederrebbe allora, che guardando voi, egli crederrebbe, che voi sapeste l' a bi ci. E n. 79. 27. Voi non apparaste miga l' a bi ci in su la mela, come molti sciocconi, ec. anzi l' apparaste bene in sul mellóne, ch' è così lungo.
G. V. 2. 13. 3. E se edificare tante badíe, quante lettere ha nell' a bi ci.
Cr. lib. 6. pr. Dirò mischiatamente, secondo l' ordine dell' a b c.
Non saper l' a b c, vale mancar della intelligenza de' princípi.
Conv. Dan. E di questi cotali son molti idioti, che non saprebbono l' a b c.