a piede, e a pie

A PIEDE, e A PIE

preposizione: nella più inferior parte, presa la metafora dal piede, come la più bassa parte del corpo. Lat. ad radicem.
Bocc. n. 12. 8. A piè di quello, raunato alquanto il pagliericcio.
Dan. Inf. c. 7. Venimmo a piè d' una torre al da sezzo. E Par. 4. Nasce per quello, a guisa di rampollo, A piè del vero dubbio.
Petr. Son. 8. A piè de' colli, ove la bella vesta.