accendere

(Reindirizzato da accenderete)

accendere

(a't:∫ɛndere)
verbo transitivo
1. suscitare la fiamma accendere il fuoco
2. mettere in funzione accendere il motore accendere la radio
3. figurato suscitare un sentimento accendere la fantasia accendere la passione
4. diritto bur. avviare un atto giuridico o un'azione contabile accendere un'ipoteca accendere un mutuo

ACCENDERE.

Mettere, o appiccar fuoco, a che che si sia. Lat. accendere, inflammare.
Boc. n. 22. 7. Fatto, con la pietra, e con l' acciaio, che seco portato avea, un po' di fuoco, il suo torchietto accese. E n. 62. 11. Si fece accendere un lume, e dare una radimadia.
Dan. Inf. c. 14. Onde la rena s' accendea com' esca.
¶ Per simil.
Petr. canz. 3. 1. Ma poi che 'l Cielo accende le sue stelle.
Dan. Purg. 12. Rivolto ad Essi,, fa che dopo il dosso, Ti stea, un lume, che i tre specchj accenda.
¶ Per metaf. muovere, eccitare, e dicesi d' alcuni affetti dell' animo.
Bocc. nov. 23. 12. Disiderosa di volerlo più accendere, e certificar dell' amor, ch' ella gli portava. E n. 41. 30. Avendogli prima, con molte parole, al suo proponimento accesi. E n. 33. 3. In ferventissimo furore accende l' anima nostra, ec. nondimeno, con maggior danni, s' è nelle donne veduto, perciocche più leggiermente in quelle s' accende, e ardevi.
Dan. Purg. c. 8. Per lei assai di lieve si comprende Quanto in femmina fuoco d' amor dura, Se l' occhio, o 'l tatto spesso non l' accende. E Par. 3. A quel ch' accese Amor tra l' huomo, e 'l fonte. Talora da' Poeti si dice, accense.
Petr. canz. 3. 1. Ma fui ben fiamma, ch' un bel guardo accense.
¶ In signif. neut. pass. Lat. accendi, inflammari.
Bocc. n. 5. 6. Tanto nel suo disio più accendendosi. E nov. 9. Come disavvedutamente acceso s' era di lei, saviamente s' era da spegnere.
Dan. Purg. 4. E questo è contr' a quell' error, che crede, Ch' un' anima sovr' altra in noi s' accenda [cioè sopravvenga]
Traduzioni

accendere

ekbruligi » bruligi, ekbruligi, enŝalti

accendere

sytyttää, kytkeä päälle

accendere

accendere

accendere

ανάβω

accendere

запалвам, клада, паля, подпалвам, пускам, пусна, пущам, светвам

accendere

tænde, antænde, lukke op for, tænde for

accendere

afrukhtan [afruz-], roušan kardan

accendere

accender, connecter, facer functionar, ignir, inflammar, mitter in contacto, mitter in marcha, provocar

accendere

aprinde, aţâţa

accendere

antända, sätta på

accendere

washa

accendere

yakmak, açmak

accendere

vkliuchaty, vmykaty

accendere

joSH dilaana, phooñkna, roSHan karna

accendere

zapnout

accendere

uključiti

accendere

つける

accendere

켜다

accendere

slå på

accendere

ligar

accendere

เปิด, เปิดไฟ, เปิดสวิตช์

accendere

bật

accendere

开启, 开电源

accendere

[atˈtʃɛndere] vb irreg
1. vt
a. (fiammifero, candela, sigaretta, fuoco) → to light
accendere il camino → to light the fire
mi fa accendere? → do you have a light?
b. (radio, televisione, luce, lampada) → to switch o turn on; (gas) → to light (Aut) (motore) → to switch on
c. (fig) (speranza, desiderio) → to arouse
d. (Fin) (conto) → to open (000) (ipoteca) → to raise
accendere un debito → to take out a loan
2. (accendersi) vip
a. (fuoco) → to start; (legna) → to catch fire; (riscaldamento) → to come on; (luce) → to come o go on
b. (fig) (di sentimenti) accendersi di gioia (occhi, volto) → to light up with joy
accendersi in volto (per la vergogna) → to go red
c. (fig) (disputa) → to flare up