accettevole

ACCETTEVOLE.

Accettabile, accetto. Lat. acceptus, gratus.
Filoc. 1. 23. Con quella umiltà, che può fare i miei preghi accettevoli.
Amm. Ant. comunemente lo brieve dire è più accettevole.
Fr. Giord. D. la compagnía del cuore, la quale è più accettevole a Dio, che l' opera.
Cr. 9. 69. 3. Quello che ne nascesse, non nascerebbe accettevole, e quelle n' attristerebbono.
¶ Per acconcio, opportuno. Lat. opportunus.
G. V. 7. 25. 1. Si gli parve tempo accettevole d' entrar nel regno. E lib. 11. 23. 3. Le dette sue prediche non eran però di sottili sermoni, ma erano molto efficaci, e d' una buona loquela, e di sante parole, dicendole molto dubbiose, e accettevoli a commuover genti.