accomandigia

ACCOMANDIGIA.

Accomandagione.
M. V. 8. 45. E riccevutigli in loro protezione, e accomandigia, con mala intenzione.
N. ant. 74. 3. E allora gli restituì a speranza dell' altra maggiore accomandígia [cioè accomandita]