acconciamento

ACCONCIAMENTO

L' acconciare, accomodamento. Lat. Accommodatio, collocatio.
M. V. 6. 61. Avendo i dieci del Mare lungamente trattato col Comune di Siena, di voler far porto a Talamone, recato l' acconciamento del porto, e del ridotto in terra.
E per arte, artificio. Lat. artificium.
Cr. 11. 1. 1. Gli esercizj della villa richieggono fortezza d' abitatori, industria, e acconciamento d' operatori.
Amm. Ant. Niuna cosa è così contraria al dicitore, come il manifesto acconciamento.