acquaiuolo

ACQUAIUOLO

acquatico. Lat. aquatilis, aquaticus.
Cr. 2. 16. 10. Lo sterco de gli uccelli non acquaiuoli, massimamente de' colombi, si mescoli col letame.
lib. viag. Ed è pietra spugnosa acquaiuola, ed è in alcun luogo fesso.
E favellando d' alberi, vuol dire, che nasce, e vive nell' acqua, e che naturalmente l' ama, come salci, alberi, ontani, e simili.
Cr. 11. 16. 1. le piante umide, acquaiuole, e molli, in qualunque modo sien fitte in terra, agevolmente metton radici, e diventan grandi.
Dicesi anche acquaiuola a una sorta di ciregia primaticcia, per essere assai acquidosa.
E bolla acquaiuola, che è quella, che è piena d' acqua. Lat. pustula aquam continens: onde il proverbio. Far d' una bolla acquaiuola un canchero, che vale, il far seguíre d' una lieve cagione un male irrimediabile, con lo innasprirla. Lat. ex modico dolore morbum fieri magnum.