agurio


Ricerche correlate a agurio: augurio

AGURIO

si dice generalmente a ogni segno, indizio, o presagio di cosa futura, che comunemente gli antichi lo prendavano dal cantar degli uccelli. Lat. augurium, omen.
Boc. 42. 9. In se stessa prese buono agurio d' aver questo nome udito
G. V. 1. 7. 2. Per agurio, e consiglio d' Apollìno suo astralogo [cioè agurazione, o aguramento]
Maestruz. Questo s' appartiene generalmente ad augurio, il quale è detto a garritu avium.
Petr. Son. 212. Or tristi auguri, e sogni, e pensieri negri, m' hanno assalito.
Bocc. n. 100. 31. Con Griselda n' andarono in camera, e, con migliore augurio, trattile i suoi pannicelli, ec. [cioè ventura]