aguzzare

(Reindirizzato da aguzzati)

aguzzare

(agu't:sare)
verbo transitivo
1. rendere appuntito aguzzare una matita
2. figurato rendere più attivo aguzzare l'appetito
sforzarsi di vedere meglio
sforzarsi per trovare la soluzione a un problema

AGUZZARE

fare aguzzo, appuntare, far la punta. Lat. acuere, acutum reddere.
Amm. Ant. Schiumansi la bocca i porci salvatichi, e aguzzansi i denti.
Dan. Inf. 15. E sì ver me aguzzavan le ciglia, Come vecchio sartor fa nella cruna.
¶ Per metaf.
Bocc. n. 64. 7. Alla quale già amore aveva aguzzato, co' suoi consigli, lo 'ngegno.
E Lab. n. 19. Intanto la vista di quelli Aguzzati rendè chiara, che a me stesso, manifestamente scoprendosi, ec. e n. 118. incontanente prendono speranza, e aguzzano i desideri alla Signoria.
Petr. Canz. 48. 3. Sempre aguzzando il giovenil desio.
Diciamo in proverbio Aguzzare i suo' ferruzzi, che vale assotigliar lo 'ngegno. Onde il
Morg. Riscrisse adunque la Reina a Gano, che dovesse aguzzar tutti i suo' ferri.
E Aguzzarsi il palo in sul ginocchio. Far cosa con evidente rischio di farsi male. Lat. in suum malum lunam deducere.
Traduzioni

aguzzare

aguzar

aguzzare

acutiar, affilar, appunctar, ingeniar, stimular

aguzzare

ucunu sivriltmek

aguzzare

شحذ

aguzzare

선명하게

aguzzare

เหลา

aguzzare

[agutˈtsare] vtto sharpen
aguzzare la vista o gli occhi → to strain to see
aguzzare le orecchie → to prick up one's ears
aguzzare l'ingegno → to sharpen one's wits
il bisogno aguzza l'ingegno (Proverbio) → necessity is the mother of invention