aguzzetto

AGUZZETTO

intrinseco di persona potente che serve per mezzo, e strumento, a mettere a esecuzione imprese di mal' affare, e a corromper la giustizia.
G. V. 12. 33. 3. Il suo conservadore, e Mess. Rineri da S. Gimignano, stati suoi aguzzetti, e consiglieri, a memoria, e ad esempio perpetuo de' Cittadini.
M. V. 8. 31. Non dimeno accolsono prima alla parte d' aguzzetti di lor seguito, più di 200. huomini.
E forse da questi diciamo, a quello, che ha in custodia gli schiavi, Aguzzino.