alletterato

ALLETTERATO

vedi LETTERATO. Lat. literatus.
G. Vill. proem. 3. Acciocchè li laici, come gli alletterati, ne possano ritrar frutto, e diletto. E lib. 10. 70. 2. E ciò fatto, si fece al perbio uno Abate d' Alemagna molto alletterato, e propuose in latino queste parole.
Fior. di cronac. Era savio huomo, e bene alletterato.