altrettale

ALTRETTALE

add. altro tale, divenuto una parola. Lat. talis.
Bocc. introd. num. 34. Ne altra cosa alcuna ci udiamo, se non i cotali son morti, e gli altrettali son per morire.
Lib. di Sagram. Però dovete guardare verso li vostri sergenti, che voi siate altrettali verso loro, chente voi volete, che sieno verso voi.
¶ Per lo stesso, simigliante, medesimo.
Cr. 6. 21. 2. E se metterai acqua in vasello aperto, due palmi sotterra, diventeranno altrettali.
Tav. riton. Il primo, che scontra sì gli da un colpo di sua lancia, che l' abbatte a terra morto, e altrettale fece al secondo, e al terzo.
Sen. Pist. L' altra hae il vento sì repente, e sì forte, che spigliatamente il ne porta, pensa che tutto, e altrettale a noi avviene.
Stor. Barlaam. E se tu mi credessi, tu faresti altrettale.