altro che, e altri che

ALTRO CHE, e ALTRI CHE.

avverbialm. Senon, fuor che. Lat. nisi, praeter,
Bocc. n. 12. 2. Laquale, per avventura non fia altro, che utile avere udita. E n. 1. 6. Aveva grandissima vergogna, quando uno de' suo' strumenti, ec. fosse altro, che falso trovato.
Petr. Son. 138. Ond' io non potè mai formar parola, Ch' altro che da me stesso fosse intesa.
Bocc. Introd. n. 35. Egli mi pare, che niuna persona, la, quale abbia alcun polso, e dove possa andare, come noi abbiamo, ci sia rimasa, altri che noi. E n. 64. 12. Altri che la madre del fanciullo, non può essere a così fatto servigio.
Non esser da altro che, cioè Non esser buono, se non a.
Lab. n. 208. Va via, tu non se da altro, che da lavare scodelle.