amaritudine

AMARITUDINE

amarezza. Lat. amaritudo, amarities.
Bocc. nov. 76. 15. Calandrino, il quale ancora non avea sputata l' amaritudine dell' aloè.
Tes. Br. lib. 3.. Ma dee esser bagnata d' acqua dolce, che ne cavi l' amaritudine del Mare.
¶ Per metaf. affanno, afflizione, cordoglio. Lat. amarities, afflictio.
Bocc. n. 77. 21. Essa in lagrime, e in amaritudine si consumava,
Mor. S. Greg. Sia quello dì oscurato, e pieno d' amaritudine.