amo

amo

('amo)
nome maschile
uncino per la pesca infilare l'esca all'amo
figurato cadere in un raggiro

AMO

picciolo strumento d' acciaio da pigliar pesci, uncinato, co punta a guisa d' áncora: legasi ad un filo di setole di cavallo, che si chiama lenza: in esso s' infilza l' esca, venendo il pesce a 'ngoiarla, vi resta preso. Lat. hamus.
Pist. Ovvi. Ora ingannate gli uccelli con le reti, ora i pesci con gli ami.
Cr. 10. proe. 2. De' pesci, come s' ingannino con reti, ceste, ámora, e calcina.
Lab. n. 117. avendo nell' esca nascosto l' amo.
Petr. Son. 163. Ne però smorso i dolci inescati ami.
Dan. Purg. 14. Ma voi prendete l' esca, sì che l' amo Dell' antico avversario.
Traduzioni

amo

vishaakje

amo

qollâb

amo

croc, hamo, uncino, unco

amo

אני אוהב

amo

Miluji

amo

我爱

amo

我愛

amo

Jeg elsker

amo

Я люблю

amo

Jag älskar

amo

[ˈamo] sm (Pesca) → (fish) hook (fig) → bait
l'abbiamo preso all'amo (fig) → he's swallowed the bait
gettare l'amo → to cast one's line (fig) → to lay bait