angariare, e angheriare

ANGARIARE, e ANGHERIARE

Lat. vi cogere. Gr.
Pass. c. 66. Il peccatore, ec. provocato, risponde mansuetamente, angariato, non si difende.