apportare

(Reindirizzato da apportiate)

apportare

(ap:or'tare)
verbo transitivo
1. procurare un certo effetto Il terremoto ha apportato gravi danni. apportare benefici apportare modifiche alla legge
2. diritto presentare a dimostrazione di qlco apportare delle prove apportare un esempio

APPORTARE

propriamente arrecare, in signif. di cagionare. Lat. afferre.
Petr. Son. 206. Darmi un piacer, che sol pena m' apporti. E Son. 299. Asciuga gli occhi, e col suo dir m' apporta dolcezza.
¶ In vece di portare semplicemente, o arrecare. Lat. ferre.
Bocc. n. 1. E farebbe, che di presente gli sarebbe apportato.
G. V. 7. 104. 1. E preso, ed arso suo navilio, che gli apportava la vittuaglia.
Dan. Par. 28. Di quei ch' apporta mane, e lascia sera.
Difendit. della pace. Duchessa tu stai a veder danzare, e io t' apporto le peggior novelle, che tu avessi mai, e fecele l' ambasciata.
¶ Per riferire. Lat. referre, renunciare.
Dan. Inf. c. 10. E s' altri, non ci apporta. Nulla savém di nostro stato umano. E Par. 25. E questo apporterai nel mondo, vostro.

APPORTARE

da porto, pigliar porto, approdare. Lat. appellere, se applicare.
G. V. 9. 48. 1. I quali apportarono a Pisa, e vennono a lui a Poggibonzi.
N. ant. 81. 3. E maravigliandosi forte molti, che, senza niuna guida, questa navicella era così apportata ivi.
Declam. Quintil. P. Colui andoe, e comperoe, e apportoe, per fortuna, ad un' altra cittade.
Oggi fare scala.
Ar. Fur. Ne scala in Fiandra, o in Inghilterra fece.
Traduzioni

apportare

докарвам, донасям, занасям, изнасям, нося, окажа, оказвам

apportare

aportar

apportare

apporter

apportare

apportar, causar, ducer, effectuar

apportare

aduce

apportare

taşımak

apportare

göra

apportare

machen

apportare

maken

apportare

[apporˈtare] vt (novità, cambiamento) → to bring (about)
apportare (delle) modifiche a → to modify