apprendere

(Reindirizzato da apprendevi)

apprendere

(a'p:rɛndere)
verbo transitivo
1. anche assol. acquisire conoscenze apprendere una lingua apprendere un mestiere apprendere con facilità
2. venire a conoscenza Ho appreso la notizia dalla radio.

APPRENDERE

imparare, comprendere, intendere. Lat. discere, addiscere, percipere, apprehendere.
Bocc. n. 2. 13. La quale egli prestamente apprese. E n. 38. 6. Veggendo que' Signori, ec. E de' lor costumi apprendendo. E n. 49. 2. Ma perchè apprendiate d' esser voi medesime, ec. donatrici de' vostri guiderdoni. E n. 31. 9. E avendo questo cammino appreso, più volte poi, in processo di tempo, vi ritornò.
Dan. Inf. c. 10. Ma i vostri non appreser ben quell' arte. E can. 18. Che tante lingue non sono ora apprese.
G. V. 11. 93. 3. E quelli, che stavano ad apprendere Gramatica, e Loica, in quattro grandi Scuole.
Dan. Purg. 16. Diss' io, ed egli a me, tu vero apprendi. E Par. 5. Non ti maravigliar, che ciò procede Da perfetto veder, che come apprende, Così nel bene, appresso muove il piede.
¶ Trovasi ancora in significato d' insegnare, ma contro all' uso comune, e forse da non usarsi. Lat. docere.
N. ant. 66. 2. La virtù ragionevolmente manca, ma per la tua bella providenza, io t' apprenderò, come io potrò.
Espos. Salm. Il Padre è naturalmente tenuto al figliuolo, ec. ammunirlo di Dio, e d' apprendergli buon costumi, perchè sia buono.
¶ In vece di prender semplicemente. Lat. apprehendere, prehendere.
Dan. Purg. c. 14. Anciderammi qualunque m' apprende.
¶ E Apprendersi d' amore, innamorarsi. Lat. amore incendi.
Liv. M. Appio Claudio s' apprese dell' amore d' una pulcélla.
Ovvid. Pist. E così sono io appresa d' amore, come fu ella.
E in signific. neut. pass. appigliarsi, attaccarsi. Lat. inhaerere.
Bocc. n. 33. 3. Il fuoco, di sua natura, più tosto nelle leggieri, e morbide cose, s' apprende, che nelle dure.
Tes. Br. lib. 5. 2. Si se ne va a' buoni arbori savorosi, e di buono odore, e fanne un monticello, e favvi apprendere il fuoco.
Dan. Inf. c. 5. Amor, che 'n cuor gentile ratto s' apprende.
Rim. ant. P. N. Guido Guinicelli. Fuoco d' amore in gentil cuor s' apprende, Come vertute in pietra preziosa.
¶ E per metaf.
G. V. 7. 54. 2. I Colonnesi non s' apprendessero all' aiuto degli Anibaldeschi.
Traduzioni

apprendere

learn, get to know (to get to know)

apprendere

изучавам, научавам

apprendere

lernen

apprendere

aprender

apprendere

yâd gereftan

apprendere

apprendre

apprendere

apprehender, apprender, comprender

apprendere

afla, învăţa

apprendere

anhålla, lära sig, lära (sig)

apprendere

öğrenmek

apprendere

učit se

apprendere

lære

apprendere

μαθαίνω

apprendere

oppia

apprendere

učiti

apprendere

学ぶ

apprendere

배우다

apprendere

leren

apprendere

lære

apprendere

aprender

apprendere

เรียน

apprendere

học

apprendere

学习

apprendere

學習

apprendere

[apˈprɛndere] vt irreg (imparare) → to learn; (venire a sapere) → to learn, find out
hai appreso la notizia? → have you heard the news?