aprire

(Reindirizzato da apriresti)

aprire

(a'prire)
verbo transitivo
1. chiudere schiudere una cosa chiusa aprire una finestraun cassetto
ascoltare attentamente
a. svegliarsi Quando apro gli occhi alla mattina penso a te.
b. figurato stare in guardia Se esci la sera tardi, stai attento e apri bene gli occhi.
c. capire o scoprire la verità Finalmente ha aperto gli occhi su quella ragazza.
d. svelare la verità a qlcu Gli ho raccontato le cose come stanno per aprirgli gli occhi.

figurato compiere per primi un'impresa
2. contenitore togliere il coperchio o l'involucro aprire una scatola aprire un pacco aprire una busta
3. stendere ciò che è ripiegato su se stesso aprire l'ombrello aprire le braccia
4. figurato rendere manifesto il proprio animo aprire il proprio cuore a qlcu
parlare non dire niente
5. dare il via aprire una seduta aprire una manifestazione
sparare
6. mettere in piedi un'attività aprire uno studioun locale
iniziare un rapporto d'affari con la banca
7. indumento liberare da ciò che allaccia aprire la giacca

aprire


verbo intransitivo aus. avere
iniziare l'attività L'ufficio apre alle 8.30.

APRIRE

disgiugnere, e allargare in guisa le 'mposte de gli usci, e delle finestre, che si dia l' entrata, e l' uscita, e dicesi d' ogni altra cosa, che abbia coperchio, o bocca, come, cassa, sacco, o simili. Lat. aperire.
Bocc. n. 65. 12. Egli non è in casa uscio sì serrato, che, come egli il tocca, non s' apra. E n. 22. 8. La camera, da una camariera tutta sonnocchiosa, fu aperta. E n. 79. 45. E, a un cotal barlùme, apértisi i panni dinanzi, gli mostrarono i petti loro tutti dipinti.
Pet. can. 19. 2. Aprasi la prigione, ove io son chiuso. E can. 18. 5. occhi, ec. Però forse è remota Dal vigor natural, che v' apre, e gira.
Dan. Inf. c. 9. Giunse alla porta, e, con una verghetta, L' apérse, che non v' ebbe alcun ritegno.
Bocc. n. 69. 19. E, menátolo a una finestra, gli fece aprír la bocca.
Petr. son. 18. più volte già, per dir, la bocca apersi.
Dan. Inf. 33. Aprimi gli occhi, ed io non gliele apersi.
¶ Per ispaccare, fendere. Lat. diffindere.
Petr. can. 4. 4. M' apérse il petto, e 'l cuor prese con mano.
Bocc. n. 48. 10. E quante volte io la giungo, tante, con questo stocco, col quale io uccisi me, uccido lei, e áprola per ischiena. E num. 12. Il cavaliere, messo mano ad un coltello, quella aprì nelle reni, e fuori trattone il cuore, ec. E n. 79. 54. Non solamente la cosse le carni, tanto quanto ne vedea, ma quelle, minuto minuto, tutte l' apérse. E n. 14. 9. E non altramenti, che un vetro percosso ad un muro, tutta s' apérse, e si stritolò.
Aprirsi la terra, spaccarsi, faccendo voragíne. Lat. dehiscere.
Dan. Inf. c. 33. Ahi dura terra, perchè non t' apristi? E Inf. c. 20. Vedi a cui S' aperse agli occhi de' Teban la terra.
Aprirsi nelle braccia, o semplicemente aprirsi, allargar le braccia. Lat. expandere brachia.
Bocc. n. 73. 16. E 'l dir le parole, e l' aprirsi, e 'l dar del ciotto nel calcagno a Calandrino, fu tutt' uno.
Dan. Purg. 3. La bella donna nelle braccia apríssi E abbracciommi.
¶ Per lo dilatare, che fanno i fiori, delle sue foglie.
Bocc. g. 3. p. 1. Piena di verdi erbette, e di fiori, li quali, per lo sopravvegnente Sole, tutti si incominciarono ad aprire.
¶ Per metaf. palesare, manifestare. Lat. patefacere, manifestare.
Bocc. introd. n. 17. E a lui, senza alcuna vergogna, ogni parte del corpo apríre. E n. 13. 12. Ogni suo stato liberamente aperse, e soddisfece alla sua domanda. E n. 3. 5. E perciò dispose d' aprirgli il suo bisogno, e vedere, se servire il volesse, e cosí fece, aprendogli ciò, che in animo avesse avuto di fare.
Dan. Inf. c. 10. Non gliel celai, ma tutto glielè apersi.
Petr. son. 9. E non per quel che s' apre a noi di fuore.
¶ E aprír la mente a che che sia, stare attento. Lat. mentem adhibere, attendere.
Dan. Par. c. 5. Apri la mente a quel ch' io ti paleso.
Petr. can. 24. 4. Della tua mente, Amor, che prima aprílla.
Apríre gli occhi a uno, in senso metaforico, vale farlo ravveduto, e accorto. Lat. cautum reddere.
Bocc. 13. 5. E aperse lor gli occhi la povertà, li quali la ricchezza aveva tenuti chiusi.
¶ Diciamo aprir bottega, senza l' articolo, che vuol dire, cominciare qual si voglia arte in pubblico. Lat. officinam aperire: con l' articolo è nel suo proprio significato, e pigliasi talora il nome dell' arte: onde la
canz. Vo' aprire un pizzicagnolo, Ma più voglio andar via: [cioè una bottega di pizzicagnolo: e così si direbbe di tutte l' arti.]
Traduzioni

aprire

abrir

aprire

ouvrir

aprire

отварям, откривам, разтварям

aprire

obrir

aprire

åbne

aprire

malfermi

aprire

bâz kardan, gošudan [gošây-]

aprire

aperir, comenciar, disserrar, initiar

aprire

atidaryti

aprire

deschide

aprire

öppna, inleda, öppning

aprire

fumbua, fungua, futua, komoa, tanzua

aprire

vidchyniaty

aprire

otevírat, otevřít

aprire

aueta, avata

aprire

otvoriti, otvoriti se

aprire

開く, 開ける

aprire

(...을) 열다

aprire

åpne

aprire

abrir

aprire

เปิด

aprire

mở, mở cửa

aprire

打开, 营业

aprire

[aˈprire] vb irreg
1. vt
a. (gen) → to open; (porta chiusa a chiave) → to unlock; (camicia) → to undo, unfasten; (ali, anche) (fig) → to spread
va' ad aprire (la porta) → go and open o answer the door
non ha aperto bocca → he didn't say a word, he didn't open his mouth
tutto ciò mi ha aperto gli occhi → all that was an eye-opener to me
apri bene gli orecchi → listen carefully
aprirsi un varco tra la folla → to cut one's way through the crowd
b. (acqua, rubinetto) → to turn on; (gas) → to turn on, switch on
c. (istituire, negozio, club, conto) → to open; (inchiesta) → to open, set up; (strada) → to build
aprire bottega → to open shop
d. (dare inizio, anno, stagione) → to start, open; (lista) → to head; (processione) → to lead
aprire (il gioco) (Carte) → to open play
aprire il fuoco → to open fire
aprire le ostilità (Mil) → to begin hostilities
aprire una sessione (Inform) → to log on
e. (Dir) (testamento) → to read
2. vi (aus avere) → to open
la banca apre alle otto → the bank opens at eight
3. (aprirsi) vip
a. (gen) → to open; (fiore) → to open (up)
la finestra si apre sulla piazza → the window looks onto the square
la porta dev'essersi aperta → the door must have come open
quest'abito si apre sul davanti → this dress opens at the front
la vita che le si apre davanti → the life which is opening in front of o before her
mi si aprì davanti la vista del mare → the sea appeared before me
davanti a quella scena le si è aperto il cuore (commuoversi) → she was moved by the scene before her (rallegrarsi) → the scene gladdened her heart
apriti cielo! → heaven forbid! (cominciare) → to start, open
4. (aprirsi) vr (confidarsi) :aprirsi (con qn)to open one's heart (to sb), confide (in sb)