archeggiare

ARCHEGGIARE

torcere, e piegare che che si sia, a guisa di arco. Lat. arcuare.
Lib. Astrolog. mettendola in arco, ed eziandio archeggiala in modo, che posi sopra la rete, e ch' ella tenga in ogni luogo.
E da archeggiare, archeggiato.
Morg. la faccia pulcra, angelica, e modesta, I duo begli occhi, e l' archeggiate ciglia.
E ARCOREGGIARE, che è mandar fuora, dalle parti di sopra, vento, con violenza, e dolor di stomaco, forse, detto così, dal piegarsi in arco, che fa l' huomo in cotale atto.