ardente

ardente

Dicesi di barca che tende ad andare all'orza.

ardente

(ar'dɛnte)
aggettivo part. pres. di ardere
1. cosa che brucia, che scotta sabbia ardente
2. figurato sentimento molto intenso un desiderio ardente
3. figurato persona molto impetuoso un temperamento ardente

ARDENTE

add. che arde. Lat. ardens.
Fior di Vir. Ipocrasso disse a una femmina, che portava fuoco: più ardente è quello, che porta, che quel, ch' è portato.
Bocc. n. 70. 10. Quantunque io fossi un gran fuoco, e molto ardente.
Petr. canz. 18. 2. Quando agli ardenti rai neve divegno.
Dan. Purg. 22. E la quinta era al temo Drizzando pure in su l' ardente corno.
E per metaf.
Bocc. g. 4. p. 1. Lo 'mpetuoso vento, e ardente della invidia [cioè, che rode, e consuma]
Petr. Son. 15. Vero è, che 'l dolce mansueto riso Pure acqueta gli ardenti miei desíri [cioè eccessivi, e incomportabili.] E son. 125. Perle, e rose vermiglie, ove l' accolto, Dolor formava ardenti voci, e belle [cioè affettuose]
Traduzioni

ardente

буен, горещ, ентузиазиран, жарък, ревностен

ardente

lodernd

ardente

arda

ardente

suzân

ardente

ardente, comburente

ardente

aprins, fierbinte

ardente

brinnande, het

ardente

ateşli heyecanlı

ardente

garm

ardente

[arˈdɛnte] agg (sole, fuoco) → blazing, burning; (sguardo) → passionate; (ammiratore) → ardent; (passione) → ardent, burning; (preghiera, desiderio) → fervent