ardere

(Reindirizzato da ardono)

ardere

('ardere)
verbo transitivo
1. dare fuoco a qlco ardere la legna
2. estens rendere arido o secco La siccità ha arso i campi.

ardere


verbo intransitivo aus. essere
1. essere in fiamme, andare a fuoco La legna arde nella stufa.
2. essere acceso Il fuoco arde nel camino.
3. diventare arido o secco La campagna arde sotto il sole.
4. essere molto caldo Il sole arde. ardere di febbre
5. figurato persona provare un forte sentimento ardere di gelosiad'amore

ARDERE

abbruciare, che è l' effetto, che fa il fuoco, dove e' s' appicca. Lat. comburere, cremare.
Bocc. n. 37. 13. Fattale dintorno una stipa grandissima, quivi, insieme con la salvia, l' arsero. E n. 50. 20. Che venir possa fuoco da Cielo, che tutte v' arda, generazion pessima, che voi siete.
N. ant. 79. 2. In queste palle ardiamo ambra, e aloè, onde le nostre donne, e camere sono odorifere.
Dan. Inf. c. 29. Perch' io non feci Dedalo mi fece Ardere a tal, che l' avea per figliuolo.
E per metaf.
Petr. Son. 18. E' m' è rimasa nel pensier la luce, Che m' arde, e strugge dentro a parte a parte.
¶ In signific. neut. Lat. ardere.
Bocc. n. 62. 6. Per potere almeno aver tanto olio, che n' arda la nostra lucerna. E n. 68. 8. E spento il lume, che nella camera ardeva.
Dan. Purg. 8. A quelle tre faville Di che 'l Polo di quà tutto quanto arde.
Bocc. n. 33. 3. Nondimeno già con maggior danni s' è nelle donne veduto, perciocchè più leggiermente in quelle s' accende, e ardevi con fiamma più chiara.
¶ Per essere infocato. Lat. fervere, eastuare.
Petr. canz. 4. 8. Si stavan quando 'l Sol più forte ardea. E canz. 7. 2. Vedrem ghiacciare il fuoco, arder la neve.
¶ Per metaf, rifertito ad affetto, e a passione, essere commosso, e agitato. Lat. flagrare.
Bocc. n. 12. 17. La donna, che tutta d' amoroso disio ardeva. E n. 94. 16. Sì come colui, che ardeva di sapere chi ella fosse.
Pet. Son. 90. Ardomi, e struggo ancor com' io solìa. E cap. 3. Di sue bellezze mia morte facea, D' amor, di gelosía, d' invidia ardendo.
Dan. Inf. c. 22. Dall' ampio loco, ove tornar tu ardi. E Par. 3. Che sorridendo ardea negli occhi Santi. Buti cioè risplendeva.
Traduzioni

ardere

горя, загарям, изгарям, паля, пека, печа, пламтя

ardere

brænde

ardere

afrukhtan [afruz-], godâkhtan [godâz-], sukhatan, suzândan, suzânidan [suzân-]

ardere

brûler

ardere

arder, comburer

ardere

blossa

ardere

yakmak, yanmak

ardere

[ˈardere] vb irreg
1. vt (anche) (fig) → to burn
legna da ardere → firewood
2. vi (aus essere) → to burn
ardere di passione/dalla curiosità → to burn with passion/curiosity
ardere d'amore → to burn with love