ardore

ardore

(ar'dore)
nome maschile
1. calore intenso l'ardore delle fiamme
2. figurato passione intensa amare con ardore
3. figurato grande entusiasmo lavorare con ardore

ARDORE

arsura, arsione. Lat. ardor.
Dan. Inf. c. 9. Non altrimenti fatto, che d' un vento Impetuoso, per gli avversi ardori, Che fier la selva, senza alcun rattento. E can. 15. Come procede innanzi dall' ardore, per lo Papíro suso un color bruno, Che non è nero ancora, e 'l bianco muore.
Petr. Son. 68. E voi, ch' amore avvampa, Non v' indugiate in su l' estremo ardóre.
¶ Per metaf. intenso disiderio. Lat. libido, cupiditas.
Bocc. 17. 13. E intanto più s' accendeva l' ardor di Pericóne. E n. 27. 33. Non sa quanta dolce cosa sia la vendetta, ne con quanto ardor si desideri, se non chi riceve l' offese.
Dan. Inf. c. 16. L' ardóre, Ch' io ebbi a divenir del mondo esperto. E Purg. 15. Tanto si da, quanto truova d' ardóre. E Par. 7. Che l' ardor Santo, ch' ogni cosa raggia.
Traduzioni

ardore

огън, ревност, устрем, френетичност

ardore

ardor, vehementia

ardore

ardoare, înflăcărare, pasiune

ardore

hetta, lidelse, passion

ardore

热情

ardore

熱情

ardore

[arˈdore] sm (calore intenso) → (blazing) heat (fig) (passione) → ardour; (fervore) → fervour, eagerness