arrivare

(Reindirizzato da arrivavamo)

arrivare

(ar:i'vare)
verbo intransitivo aus. essere
1. figurato giungere a destinazione o a una meta Siamo arrivati a casa a mezzanotte. arrivare a un accordo arrivare al successo
2. raggiungere una certa misura, a un determinato livello L'acqua mi arriva al petto. La gonna arriva fino al ginocchio. Il tasso arriverà al massimo al 5 %.
colloquiale figurato capire, afferrare il senso Non ci sono arrivato.
3. figurato avere la sfrontatezza di fare qlco È arrivato a dirmi che non gliene importa niente di me. arrivare a mentire

ARRIVARE

condurre, e accostare alla riva. Lat. ad ripam admovere.
Dan. Inf. 17. E quella falsa immagine di froda, Sen venne, e arrivò la testa, e 'l busto, Ma in su la riva non trasse la coda.
E in signifi. neut. giugnere, finire il cammino, perveníre a luogo, condursi. Lat. pervenire.
Bocc. n. 8. 3. Arrivò a Genova un valente huomo di Corte, costumato, e ben parlante.
Dan. Inf. c. 13. Dico, che arrivammo a una landa. E di sotto. Non era ancor di là Nesso. arrivato. E can. 24. Perch' io: Maestro, fa che tu arrivi Dall' altro cinghio, e dismontiam lo muro.
Petr. Son. 73. Da se stessa fuggendo arriva in parte, Che fa vendetta. E Son. 211. Vedrà s' arriva a tempo ogni virtute.
Bocc. n. 12. 5. Ne mi parrebbe il dì ben potere andare, ne la notte vegnente bene arrivare.
Diciamo Arrivare uno, raggiugnerlo, in camminando. Lat. aliquem assequi.
E Arrivare una cosa, pigliarla, essendoci alquanto lontana, onde ci convenga allungare il braccio.
E Arrivare a una cosa: esser tanto grande, ch' ella s' aggiunga, e possa pigliarsi. Lat. ad aliquid pertingere.
Traduzioni

arrivare

arribar

arrivare

alvewni, alveni [al]

arrivare

дойда, достигам, дохождам, ида, идвам, настъпвам, пристигам, стигам

arrivare

tak pojď, přijít

arrivare

komme, ankomme

arrivare

residan

arrivare

advenir, arrivar, pervenir

arrivare

ajunge, întâmpla, sosi, veni

arrivare

ankomma

arrivare

fika, tekelea, wasili

arrivare

varmak, ulaşmak

arrivare

dojikhaty

arrivare

يَصِلُ

arrivare

φτάνω

arrivare

saapua

arrivare

doći

arrivare

着く

arrivare

도착하다

arrivare

ankomme

arrivare

przybyć

arrivare

chegar

arrivare

มาถึง

arrivare

đến

arrivare

到达

arrivare

[arriˈvare] vi (aus essere)
a. (essere a destinazione) → to arrive; (avvicinarsi) → to come; (raggiungere) arrivare ato reach, arrive at, get to
arrivare a casa → to arrive o get o reach home
arrivare a Roma/in Italia → to arrive in Rome/in Italy
mi è arrivato un pacco dall'Italia → a parcel has arrived for me from Italy, I've had a parcel from Italy
arrivare a destinazione → to arrive at o reach one's destination
arrivare allo scopo → to reach one's goal
arrivare al potere → to come to power
arrivare primo (in un luogo) → to be the first to arrive (in classifica) → to come (in) first
non credevo arrivasse a tanto o a quel punto → I didn't think he'd go that far
arrivo! → (I'm) coming!
siamo arrivati → we're here
per fare arrivare la corrente alla macchina → in order to connect the machine up to the electricity supply
l'acqua mi arrivava alle ginocchia → the water came up to my knees
la notizia è arrivata fino a lui → the news (even) reached him
non ci arrivo (a prendere qc) → I can't reach it (a capire qc) → I can't understand it, I don't get it
a questo siamo arrivati! → so this is what we've come to!
il mio stipendio non arriva ai due milioni di lire → my salary doesn't reach the two million lire mark
dove ti arriva la gonna? → how long is the skirt on you?
se non la smetti ti arriva uno schiaffo (fam) → if you don't stop it o leave off you'll get a smack
chi tardi arriva male alloggia (Proverbio) → the early bird catches the worm
b. (riuscire) arrivare a fare qcto manage to do sth, succeed in doing sth
non arriverò mai a capirlo → I'll never understand him
non arriverà a niente → he'll never get anywhere, he'll never achieve anything
non ci arrivo da solo → I can't do it on my own