arruvidato

ARRUVIDATO

da arruvidare, che vale, divenir ruvido. Lat. exasperari. Qui è di quella ruvidezza, che è cagionata da soverchio freddo nelle carni.
Liv. dec. 3. Essi, per freddo, arruvidati, ne' loro campi tornavano.
Oggi anche, in simil significazione, diciamo Abbrividare, e Abbrividato, da BRIVIDO, che è freddo acuto, atto a penetrar ne' corpi. Onde Abbrividato, penetrato dal freddo.