arsione

ARSIONE

incendio, incendimento, l' ardere. Lat. incendium.
G. V. 4. 29. 2. E per l' arsione de' detti fuochi in Firenze, arsono molte croniche.
¶ Per metaf. eccessiva calura. Lat. ardor.
0 Nel tempo del grande freddo sieno tiepide, e nel tempo delle grandi arsioni della state, freddissime.
Passav. car. 115. Come cominciò a dire i peccati, e l' arsione cominciò a scemare, ec. Ricevuta l' assoluzione, il dolore tutto, e l' arsione, a ogni segnale di fuori, si partì.
Arsione diciamo anche al caldo della febbre, e all' asciugaggine della sete.