assenzio

assenzio

(a's:ɛntsjo)
nome maschile
1. pianta erbacea da cui si estrae un'essenza amara foglie di assenzio
2. liquore ottenuto con la macerazione delle foglie di assenzio bevitore di assenzio

ASSENZIO

erba nota. Lat. absynthium. Gr.
Cr. 6. 8. 1. L' assenzio è caldo in primo grado, e secco in secondo.
Pallad. Vino confettato in assenzio, viuóle, e rose.
Petr. Son. 180. Può far chiara la notte, oscuro il giorno, Il mele amaro, e addolcir l' assenzio.
Lib. Am. Non t' inganni adornata persona di femmina, ne femmina con parole meláte, che 'l suo fine più amaro ti parrà, che assenzio.
Dan. Purg. 23. A ber lo dolce assenzio de' martíri.
Fiam. lib. 2. 2. M' apparecchiò, sì come appresso udirete, i suoi assenzj.
Traduzioni

assenzio

Absinth, Wermut

assenzio

absenta, ajenjo

assenzio

absint

assenzio

absinthe

assenzio

Абсент

assenzio

אבסינת

assenzio

Absinthe

assenzio

Absinto

assenzio

Абсент

assenzio

Absynt

assenzio

/zi [asˈsɛntsjo] sm
a. (Bot) → wormwood
b. (liquore) → absinthe