astrolabio

astrolabio

Antico strumento nautico con il quale era possibile misurare l'altezza degli astri sull'orizzonte, determinare gli azimut, gli angoli orari, ecc.. Nella sua forma più perfezionata era costituito da un disco di metallo (bronzo o rame) graduato e sospeso ad un anello (in modo che lo strumento fosse perfettamente verticale) che costituiva lo zenit e da un regolo che rappresentava l'orizzonte ed era mobile attorno al perno centrale dello strumento stesso. Il regolo (o alidada) poteva ruotare sul centro del quadrante in modo da indicare l'altezza dell'astro osservato. L'astrolabio fu usato sino al XVIII secolo.

ASTROLABIO

strumento, col quale s' osservano, e si conoscono i moti delle stelle. Lat. astrolabium. Gr.
Lib. Astr. E fece primieramente l' astrolábio ritondo, alla forma di questa spera sopraddetta.
Traduzioni

astrolabio

astrolabio

astrolabio

astrolabe

astrolabio

astrolabe

astrolabio

Astrolabium