attignere

ATTIGNERE

tirar su l' acqua del pozzo con secchie, o simili vasi. Lat. haurire.
Cr. 1. 8. 8. Pozzo, ec. E ancora si può far più largo, o meno, secondo che molti, o pochi ne 'ntendono d' attignere.
Bocc. n. 21. 5. Attigneva acqua, e faceva cotali altri servigetti.
Dicesi anche ATTIGNERE, il cavare il vin della botte.
¶ Per metaf.
G. V. 12. 57. 4. Ma per attigner danari, d' ogni picciola parola oziosa, che alcuno dicesse, per niquità, contra Dio, ec. condannava in grossa somma.
¶ Per penetrare i concetti altrui in fatti, e in parole.
Com. Inf. c. 13. Tuttavia, con reverenza sia detto, non parve, che attignessono al profondo intendimento dell' autore perfettamente.
E alla latina, toccare, arrivare. Lat. attingere.
Dan. Inf. c. 18. Sì che la faccia ben con gli occhi attinghe Di quella sozza, e scapigliata fante.
Ariost. Fur. E come prima il dolce lito attinge.