attritare

ATTRITARE

tritare. Lat. terere, conterere.
Cavalc. Fr. ling. Questo dolore si chiama contrizione, perocchè pare, che sia quasi un martello, che rompa, e attriti il cuore, e un coltel, che taglia minuto.
Mor. S. Greg. In verità il grannello della Senape, se non s' attrita, già non si conosce la virtù sua.
Arrigh. Niuna cosa è sì forte, che alcuna volta non s' attriti.
¶ Per metaf.
Líb. Macc. M. Dappoi che li nemici sono attritati, e sconfitti.