avale

AVALE

avverb. di tempo, e vale lo stesso, che, ora, testè, adésso. Lat. modò, nuper.
vendet. crist. E credo avale fermamente, che quello Cristo fosse, e fue criatore del Cielo, e della terra.
Buti. Vio che siate venuti avale.
Oggi rimasa nel contado.
Lorenz. Med. Nencia. Io t' ho recato un mazzo di spruneggi, Con coccole, ch' io colsi avale, avale. E di sotto. Aval, ch' e' viene il mosto, e i castagnacci.