avarissimo

AVARISSIMO

Superl. d' avaro. Lat. avarissimus.
Bocc. n. 25. 2. Savio, e avveduto per altro, ma avarissimo senza modo.