avoltoio

AVOLTOIO

Lat. vultur. Gr.
Tes. Br. lib. 5. 35. Avoltoio è un' uccello molto grande, simigliante all' Aquila, e, secondo che dicono molti, elli sente oltre più, che niuno altro animale, ch' egli sente la carogna più di 500. miglia.
Mor. S. Greg. L' avoltoio, quando vola, vedendo dall' aere alcuno corpo morto in terra, di presente si cala ad esso.
Bocc. n. 60. 9. Non altrimenti, che si gitta l' avoltoio alla carogna, ec. là si calò.