avveduto

avveduto

(av:e'duto)
aggettivo
che agisce con senno o lo manifesta una politica avveduta

AVVEDUTO

sagace, accorto, giudizioso. Lat. cautus, sagax.
Bocc. n. 2. 8. Sì come huomo, che molto avveduto era. E nov. 5. 5. La donna savia e avveduta, lietamente rispose.
M. Aldobr. Il vino gli facea più sottili, e più avveduti nelle cose.
Cavalc. Medic. cuor. Cresce la prudenza, e la discrezion dell' anima, e diventane più cauta, e più avveduta.
¶ E Fare avveduto, avvertíre, far consapevole. Lat. certiorem facere, admonere.
G. V. 9. 10. 1. Ne fece avveduto lo 'mperadore.
Bocc. n. 80. 21. N' era stato fatto avveduto dinanzi.
Traduzioni

avveduto

далновиден, предвидлив, предпазлив

avveduto

avisé, délicat

avveduto

circumspect, înştiinţat

avveduto

لَبِق

avveduto

taktní

avveduto

taktfuld

avveduto

tahdikas

avveduto

taktičan

avveduto

機転のきく

avveduto

재치 있는

avveduto

tactvol

avveduto

taktfull

avveduto

taktowny

avveduto

diplomático

avveduto

taktfull

avveduto

มีไหวพริบดี

avveduto

incelikli

avveduto

tế nhị

avveduto

机智的

avveduto

/a [avveˈduto] agg (accorto) → prudent; (scaltro) → astute