avvenentemente

AVVENENTEMENTE

con avvenentezza. Lat. venustè, eleganter.
Tes. Br. 8. 18. Tullio dice, che prologo è un detto, che acquista avvenentemente lo cuore di colui, a cui tu parli.
Maestr. Aldobr. E se voi lo volete fare più avvenentemente, togliete due parti calcina viva [cioè acconciamente] Lat. concinnè.