baldezza

BALDEZZA

baldanza.
Dan. Par. 16. Voi mi date a parlar tutta baldezza.
Mott. Filos. B. V. Fu detto figliuolo della baldézza, perciocchè era baldo, più che nullo vivente huomo.
Traduzioni