batello, e battello

BATELLO, e BATTELLO.

piccol navilio, che sta legato al navilio grande, per li bisogni, che posson nascere. Lat. scapha. Gr.
G. V. 10. 7. 6. Armarono un batello, e la notte uscirono del castello.
Milion. M. Polo. Ancora mena la nave dieci battelli, per prendere i pesci. Ancora vi dico, che le gran barche menano battélli.
Ar. Fur. Campar su quel battel fece disegno.