benignita

BENIGNITA.

Lat. benignitas, clementia.
Alb. cap. 52. Virtù disposta a far bene a tutti per sua dolcezza: ed ha la benignità sette spezie, cioè: religione, pietà, innocenza, riverenza, misericordia, amistà, e concordia.
Bocc. 1. 3. Ma dalla propria sua benignità mossa, e da, preghi di coloro impetrata.
Dan. Par. 33. La tua benignità non pur soccorre, A chi dimanda.