bottega

bottega

(bo't:ega)
nome femminile
1. locale per la vendita al dettaglio bottega del panettiere
figurato cessare un'attività, spec. lavorativa
2. laboratorio di artigiano bottega di falegname

BOTTEGA.

stanza, dove gli artefici lavorano, o vendon le merci loro. Lat. officina, taberna.
Bocc. n. 40. 10. Dirimpetto alla bottega di questo legnaiuolo.
G. V. 7. 114. 3. Incontanente si levò la terra a romore, e serraronsi le botteghe, ec. i quali allora erano a consiglio nella bottega.
Da bottega BOTTEGAIO, che è quegli, che esercita la bottega. Lat. tabernarius.
E per quegli, che si serve da una bottega. Lat. adventor.
E far bottega, assolutamente, vuol dire Aprir di nuovo bottega, e stare a bottega. Lat. officinam aperire, officinam habere.
N. ant. 1. 5. Questi fece bottega, e cominciò a legar sue pietre.
E Far bottega sopra una cosa, è, à bella posta, mandare in lungo un negozio, per suo interesse.
In proverbio. La bottega non vuol loggio, cioè gente, che vi si fermino a cicalare, e interrompano il lavorío.
Traduzioni

bottega

магазин

bottega

butiko

bottega

taller, tienda

bottega

dakké, dokkân, hojré

bottega

boteca

bottega

duka

bottega

dükkan

bottega

متجر

bottega

sklep

bottega

loja

bottega

Shop

bottega

חנות

bottega

Shop

bottega

/ghe [botˈtega] sf (negozio) → shop; (laboratorio) → workshop
aprire/mettere su bottega → to open/set up shop
chiudere bottega → to shut up shop (fig) → to give up
stare a bottega (da qn) → to serve one's apprenticeship (with sb)
avere la bottega aperta (fam) → to have one's flies undone
le Botteghe Oscure (Pol) headquarters of P.D.S.