buca

buca

('buka)
nome femminile
1. cavità o avvallamento del terreno scavare una buca La strada è piena di buche.
sport golf, biliardo far entrare la pallina
2. contenitore al quale si accede tramite una fessura la buca delle lettere
3.
gerg. mancare a un impegno o a un appuntamento Mi ha dato buca al secondo appuntamento.

BUCA.

luogo cavato, ò apertura in che che si sia, comunemente più profondo, che largo, o lungo. Lat. cavernula, scrobs.
Dan. Inf. c. 32. Io vidi due ghiacciati in una buca.
Bocc. n. 65. 15. E, quando tempo ebbe, sen' andò alla buca, e fece il segno usato: cioè apertura, foro, spiráglio, pertùgio
Dan. Pur. 21. Già surto fuor della sepulcral buca [cioè del sepolcro]
onde si dice Fare una buca in terra, cioè morire.
Dare intorno alle buche a uno, vale, proccurar di cavargli artatamente di bocca, quello, ch' e' non vuol dire.
E in proverbio, Dov' è la buca è 'l granchio, e si dice di cosa, che comunemente non va l' una senza l' altra.
Da BUCA SBUCARE, che è uscir della buca.
Morg. E farne tutti i diavoli sbucare. E di sotto. Le pecchie soglion pel fuoco sbucare:
il suo contrario è IMBUCARE, che in att. signific. vale, metter nella buca, e in neutro, entrarvi:
e BUCARE, far la buca.
Traduzioni

buca

pocket, gap, hiatus, space, letterbox, mailbox, pot-hole, to be out of pocket, hole, pothole

buca

дупка, трап, яма

buca

câlé, goudâl, hofré

buca

antro, cava, foramine, fossa, puteo

buca

găură, troacă

buca

tundu

buca

หลุม

buca

/che [ˈbuka] sf (gen) (Golf) → hole; (più profondo) → pit; (di biliardo) → pocket; (avvallamento) → hollow
buca delle lettereletterbox
buca del suggeritore (Teatro) → prompter's box