budella

BUDELLA.

nel numero del più, intestini d' ogni animale, che ricevon gli escrementi del cibo, e le fecce degli umori. L. Interanea, viscera, intestina.
Cr. 1. 4. 18. Se 'l ventre, o le budella, o i lati, o le reni di niun dolore, o vero enfiamento son magagnati. E lib. 5. 12. 10. Il lor liquore è più laudabile, e più sottile, e più lieve, ed imperciò conforta lo stomaco, e le budella.
Traduzioni

budella

gut

budella

Gedärm, Darm

budella

indvolde