busecchia, e busecchio

BUSECCHIA, e BUSECCHIO.

budelláme, e ventresche d' animali, e polli. Lat. interanea, exta.
Lab. 317. D' averti, a modo d' un nibbio, lasciato adescare, e pigliare alle busecchie.
Franc. Sacch. Avendo mandato un tegame al forno, ec. Noddo avendone mandato un' altro, con un busecchio pieno, non so di che.