cacherello

CACHERELLO.

da cacare. dicesi solamente dello sterco de' topi, delle lepri, de' conigli, delle gregge, e di simili. Lat. stercus: e, a quel de' topi, muscerda.
Pallad. Lo cacherello della capra, e sottilmente si fori con la lésina.
Bocc. n. 61. 10. Troverrai unto bisunto, e cento cacherelli della gallina mia, Qui è parlar furbesco, e prende cacherello per úovo.