calcole

CALCOLE.

certi regoli appiccati con funicelle a' licci del péttine, per lo quale passa la tela, in su i quali il tessitor tiene i piedi, e ora abbassando l' uno, e alzando l' altro, apre, e serra le fila della tela, e formane il panno, dette da calcare. Lat. insiliae, orum.
Bocc. n. 79. 13. Or che menar di calcole, e di tirar le casse a se, per fare il panno serrato, faccian le tessitrici, lascerò io pur pensare a voi. detto metaforicamente per coprir l' oscenità.