canchero

CANCHERO.

Tumore, o ulcere cagionato da collera nera: ha intorno le vene stese, a guisa delle gambe del granchio, e va rodendo. Lat. cancer, carcinoma. Gr..
Lib. oper. diver. tratt. Fr. Gio: Marignolli. Intanto gli sopravvenne una infermità incurabile, che si chiama fistola, o 'l canchero.
Cr. 4. 46. 1. Il canchero, ec. viene per alcuna piaga fatta quivi, e poi, per negligenza, invecchiata.
E da CANCHERO CANCHERELLA, o GANGRENA, Che è parte mortificata, o intorno ad ulceri, o intorno ad infiammazioni, e sempre va dilatando. Lat. gangraena. Gr.
In proverbio diciamo, unguento da cancheri, d' uno, che voglia sempre di quel d' altrui, e mai non dar del suo, tratta la metaf. dall' effetto di quello unguento, che tira, e non salda.
E questo è un di quei malóri, come morbo, rabbia, gavocciolo, e simili, che si mandano per maladizione.
Traduzioni

canchero

cáncer