cansatoio

CANSATOIO.

luogo dove, cansandosi, huom si ricovera, rifugio. Lat. effugium, profugium.
Vit. Crist. D. O Giesucristo, che se povero, e bisognoso, primo, e ultimo forestiere nel cansatoio della piova.