carboncello

CARBONCELLO.

gioia del color del carbone acceso, e di maraviglioso splendore. Lat. carbunculus. Gr.
Tav. Rit. E in cima d' ogni canton della torre, avea un carboncello, che rendea per quello sì grande splendore, come se continuo v' ardesse quattro lumiére.
Dicesi anche CARBONCHIO.
¶ Per ispezie di fignolo, o di ciccióne maligno, detto così dall' essere infocato, e rosso, a guisa di carbone acceso. Lat. carbunculus.
M. V. 4. 25. Gli apparve nella fronte sopra 'l ciglio, un piccolo carboncello, del qual poco si curava,
è anche CARBONCELLO dim. di CARBONE.