catuno

CATUNO.

vedi CIASCUNO. Lat. quisque.
Introd. alle vir. Fece della sua gente dodici schiere, e diede a catuna il suo capitano.
N. ant. 72. 2. Vedendo, che catuno il volea, mandò per un fine orafo.
M. V. 1. 2. Cominciossi, ec. tra gli huomini d' ogni condizione di catuna età, e sesso.
Cr. 5. pr. 1. acciocchè 'l trattato di catuna sia trovato più agevolmente.

CATUNO.

il medesimo, che caduno. Lat. quisque, unusquisque.
N. ant. 72. 2. E a catuno diede il suo in segreto, e catuno si credea avere il fine.
M. V. 1. 2. Cominciossi ec, tra gli huomini d' ogni condizione, di catuna età, e sesso.
Cr. 6. 2. 13. Sì come nel trattato di catuna si manifesterà apertamente.