cece

cece

('tʃetʃe)
nome maschile
pianta erbacea e il suo seme commestibile pasta e ceci

CECE.

spezie di legume, o civáia. Lat. cicer.
Bocc. n. 85. 5. Primieramente ebbero del cece, e della sorra, e appresso del pesce d' Arno fritto.
Cr. 3. 4. 1. I ceci son noti, e molti, e di diverse ragioni, perocchè alcuno è bianco, e alcuno sanguigno, e alcuno grosso, e alcuno piccolo.
Abbiamo in proverbio. Aver cotto il culo ne' ceci rossi, e vale esser pratico del Mondo, e da non essere aggirato. Lat. multum aquae navigasse. Lo stesso, che gli altri due. Aver pisciato in più d' una neve. Esser putta scodata.
E Insegnare rodere i ceci, è mostrare altrui l' error suo, col gastigo, tutti modi bassi.
E CECE. per vezzi, diciamo al membro virile de' bambini.
Traduzioni

cece

grão-de-bico, grão de bico

cece

kikero

cece

cice, cicese

cece

nohut

cece

cizrna

cece

kikært

cece

kikherne

cece

slanutak

cece

ヒヨコマメ

cece

병아리콩

cece

kikert

cece

kikärta

cece

ถั่วจำพวกหนึ่งมีรูปกลมเล็กสีน้ำตาลอ่อนใช้ทำอาหาร

cece

đậu xanh

cece

[ˈtʃetʃe] smchickpea, garbanzo (Am)